RIPRISTINO MUD

Sospeso il SISTRI per il 2013,rimesso in campo ilo vecchio modello MUD con alcune novità anche nella modulistica.     Lo conferma il DPCM del 20/12/2012, che sana il vuoto legislativo derivante dalla sospensione della Dichiarazione SISTRI. Le novità del nuovo MUD sono:

  1. la comunicazione rifiuti speciali
  2. la comunicazione imballaggi
  3. la comunicazione veicoli fuori uso
  4. la comunicazione rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE)
  5. la comunicazione rifiuti urbani e assimilati raccolti in convenzione
  6. la comunicazione produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE)

Per quanto riguarda la comunicazione rifiuti speciali in particolare, risultano soggetti al MUD, ai sensi dell’articolo 189, comma 3 del D.lgs. 152/06:

  • le imprese e gli enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi;
  • le imprese agricole di cui all’articolo 2135 del C.c., con un volume d’affari superiore a euro 8000.00, produttori di rifiuti pericolosi
  • le imprese e gli enti con più di 10 dipendenti produttori iniziali di rifiuti non pericolosi, derivanti da lettera C,D;G, art. 184 comma 3
  • le imprese e gli enti che svolgono operazioni di recupero e smaltimento rifiuti
  • i Consorzi istituiti per il riciclaggio ed il recupero di particolari tipologie di rifiuti.

Sono obbligati inoltre al MUD, i soggetti che esercitano a titolo professionale, attività di raccolta e di trasporto rifiuti; ed i commercianti e intermediari senza deternzione.

N.B. I soggetti che svolgono attività di estetista, acconciatore, trucco permanente e semi-permanente, tatuaggio, piercing, agopuntura, podologo, callista, manicure, pedicure, che producono rifiuti pericolosi a rischio infettivo, con il codice CER 180103 sono esclusi dal MUD. L’obbligo è assorto compilando e conservando in ordine cronologico il formulario di identificazione del rifiuto. Questa agevolazione riguarda anche tutti i produttori di altri rifiuti pericolosi, purchè non inquadrati in un’organizzazione di ente o impresa.

Per ulteriori informazioni, restiamo a vostra completa disposizione, presso i nostri uffici.

Related Posts