NOTIFICHE CARTELLE EQUITALIA VIA PEC

C’è un’importante novità: un recente provvedimento ha previsto che dal mese di giugno 2016, Equitalia notificherà tutte le cartelle di pagamento esclusivamente a mezzo Pec.
Questa modalità riguarderà le società di persone, le società di capitali, e anche le ditte individuali e i professionisti iscritti in albi o elenchi.
La notifica tramite Pec potrà interessare anche le persone fisiche che possiedono un indirizzo Pec e che volontariamente manifestino l’interesse di riceverla con questa modalità (tramite una specifica indicazione sulla dichiarazione dei redditi).
La notifica avverrà agli indirizzi risultanti dall’indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata (INI-PEC). Se l’indirizzo PEC non risultasse valido e attivo, Equitalia depositerà l’atto presso la Camera di Commercio competente, che lo pubblicherà sul proprio sito internet, e avviserà il contribuente mediante raccomandata con avviso di ricevimento. La stessa procedura si eseguirà quando la casella PEC del destinatario risulterà piena.
Si ricorda che è importante dotarsi di una propria casella di posta certificata e leggerla costantemente.

Related Posts