I NOSTRI CORSI

Qui troverete il catalogo completo dei nostri corsi: l’elenco è in continuo aggiornamento e potrete rivolgervi a noi per qualsiasi evenienza e necessità inviando una mail al nostro responsabile del servizio di formazione Giancarlo Rondinella cliccando QUI o inviando una mail all’indirizzo giancarlo.rondinella@cnacs.it.


SICUREZZA SUL LAVORO D.Lgs. 81/08

  • Rappresentante dei lavoratori (RSL)
  • Responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP)
  • Formazione sulla sicurezza dei cantieri mobili;
  • Informazione e formazione dei lavoratori;
  • Responsabile Primo Soccorso
  • Responsabile antincendio in attività a rischio di incendio medio
  • Corso di Formazione Obbligatorio per Preposti e addetti al MONTAGGIO, SMONTAGGIO E TRASFORMAZIONE PONTEGGI
  • PES – PAV: Il D.lgs. 81/08 prevede a carico dei Datori di Lavoro l’obbligo di affidare i compiti ai lavoratori, tenendo conto delle capacità e delle condizioni degli stessi, prescrivendo una specifica formazione a carico delle Persone Esperte (PES) o Persone Avvertite (PAV). Rif.: Norma CEI 11-27/1 e Norma CEI EN 50110-1

Scarica la scheda di pre-adesione: SCHEDA SICUREZZA SUL LAVORO            SCHEDA preadesione PES PAV

 


QUALIFICAZIONE F.E.R.

Corsi Abilitanti all’Istallazione e Manutenzione di impianti a Fonti di Energia Rinnovabile.                                        

E’ rivolto alle imprese iscritte alla CCIAA  con le lettere: Impianti Elettrici (LETTERA A) e  Impianti di Riscaldamento e Condizionamento (LETTERA C).

La formazione   che si rivolge  alle due macro-tipologie ELETTRICA e TERMOIDRAULICA prevede:                                                                                   

 a) Corso di Aggiornamento di 16 ore per titolare/responsabile tecnico già abilitato alla data del 03/08/2013 entro il 31/12/2016                                                                             

b) Corso di Aggiornamento di 16 ore per titolare/responsabile tecnico abilitato  successivamente alla data del 03/08/2013   (Titolo Abilitante: Lettere a e b, comma1, Art. 4 D.M. 37/08) entro i 3 anni dall’abilitazione                                                                                                                                                                                                                  

 c) Corso Abilitante  di 80 ore per Responsabile Tecnico nominato successivamente al 03/08/2013 (Titolo  Abilitante: Lettere c e d,  comma1, Art. 4 D.M. 37/08)                                                                                                                                               

 N.B: Senza questo riconoscimento, alle rispettive scadenze, non potrà più essere rilasciata dall’impresa la dichiarazione di conformità per gli interventi su impianti energetici alimentati da fonti energie rinnovabili.

 

Scarica la scheda di pre-adesione: scheda-preadesione-fer

 


 

CORSO OBBLIGATORIO CERTIFICATO ABILITANTE ALLA GESTIONE E UTILIZZO DEI GAS FLUORURATI

“PATENTINO DEL FRIGORISTA”

Il corso, della durata di 12 ore,   è propedeutico e  finalizzato  al superamento dell’esame per l’ottenimento della certificazione, resa obbligatoria dal DPR n. 43/2012 attuativo del Regolamento CE 842/2006, per le “persone che gestiscono i gas refrigeranti fluorurati negli impianti di refrigerazione, condizionamento dell’aria e pompe di calore”. Categoria I

Nel costo è compresa la partecipazione al corso e alla seduta d’esame (teorico e pratico), il rilascio del certificato e il completamento da parte dell’organismo di certificazione e dell’iscrizione al registro a fronte del   superamento dell’esame

CERTIFICAZIONE DELL’ IMPRESA:   successiva al conseguimento del Patentino,  obbligatoria secondo il Regolamento CE n. 303/08, viene rilasciata da RINA SERVICE SPA partner CNA.

Scarica la scheda di adesione: SCHEDA ADE PATENTINO DEL FRIGORISTA

                              

                                            


CORSI VOLONTARI DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

  • Controlli dell’Impianto elettrico nei luoghi di lavoro: Verifica e registrazione obbligatoria della manutenzione degli impianti elettrici ai sensi del D.lgs. 81/08, Dm 37/200/ e Norme CEI 64-8/6 64-8/7. E’ rivolto ai datori di lavoro ed installatori per la compilazione e tenuta dei registri. (4 ore)
    • Requisiti degli Impianti elettrici residenziali: aggiornamento normative vigenti: corso sulle novità introdotte   dalla norma CEI 64-8/2 -ex variante 3- (impianti elettrici   negli ambienti residenziali: prestazioni di impianto, livelli, caratteristiche degli impianti, quadri, giunzioni, protezioni ecc.)   e dalla Variante 1 alla Guida CEI 82-25 (impianti fotovoltaici) (4 ore)
    • Ristrutturazione degli Impianti Termici ai sensi e nel rispetto della nuova Norma UNI 7129/2015-“Impianti a gas per uso domestico e similare alimentati da rete di distribuzione-Progettazione, installazione e messa in servizio , coordinato con le disposizioni della Nuova Delibera dell’AEEG 40/14/gas del 6-2-2014 “Disposizioni in materia di accertamenti della sicurezza degli impianti d’utenza a gas”  (12 ore)
  • Corso di aggiornamento per Impianti termici. (8 ore)
  • Corso di aggiornamento per impianti elettrici (4 ore ad argomento specifico)
    • NUOVO CONTO TERMICO” di recente introduzione   che prevede grosse novità nel campo della sostituzione dei generatori di calore, nella sostituzione dei sistemi d’illuminazione con sistemi efficienti, nell’installazione  di tecnologie di gestione e controllo( meglio conosciuta con il nome buiding automation) degli impianti termici ed elettrici degli edifici, ivi compresa l’installazione di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore, nella sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti, anche combinati per la produzione di ACS, dotati di pompe di calore elettriche, a gas, geotermiche, ecc., nella sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale nelle serre e nei fabbricati rurali esistenti, con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse, nell’installazione di impianti solari termici per produzione di acqua calda sanitaria e/o ad integrazione dell’impianto di climatizzazione invernale, nella sostituzione di scaldacqua elettrici  con scaldacqua a pompa di calore, nella sostituzione di impianti di climatizzazione invernali esistenti con sistemi ibridi a pompa di calore , ed altro ancora, modulistica semplificata, modalità di pagamento semplificate (erogazione in massimo 90 giorni prima 180 giorni) ecc.
  • Certificazione volontaria degli operatori di impianti a gas (Norma UNI 11554)La certificazione prevista dalla UNI 11554, operativa dal gennaio 2015 e per ora assolutamente facoltativa, può essere rilasciata da un Organismo di Certificazione, riconosciuto e accreditato, al superamento di una duplice prova di esame (teorica e pratica) a cui possono accedere solo gli operatori in possesso di specifici requisiti di conoscenza, abilità e competenza. L’accordo raggiunto con RINA SERVICES S.p.A.       permette di offrire agli interessati tariffe scontate per sostenere l’esame e per l’eventuale corso preparatorio.Nonostante si tratti di un percorso assolutamente non obbligatorio (almeno non ancora), questa nuova certificazione consente agli operatori   di poter attestare la propria professionalità ed abilità   e di distinguersi sul mercato.  
  • I profili professionali istituiti dalla norma sono tre, in ragione dell’attività svolta (responsabile tecnico, installatore e manutentore) e che per ognuno di questi sono stati previsti due livelli, in funzione della potenza dell’impianto a gas su cui tali figure operano (Livello 1°: impianti di portata termica nominale da 35 kW a 1000 kW. Livello 2°: impianti di portata termica nominale inferiore a 35 kW). La possibilità di ottenere uno o più profili professionali è riservata esclusivamente agli operatori (attuali responsabili tecnici, installatori, manutentori) di imprese già abilitate ai sensi del DM 37/08 (art 1 comma 2, lettera e) che operano su impianti di tipo civile, e non a coloro che operano su impianti a gas (o parti di essi) asserviti a cicli produttivi industriali o artigianali e impianti a gas con portata termica superiore a 1000 kW.
  • Percorso di certificazione istituito dalla norma UNI 11554 e destinato alle figure che operano su impianti a gas di tipo civile fino a 1000 Kw. ) Durata 16/24 ore)

Scarica la scheda di pre-adesione: scheda pre-adesione


                                                   AUTOTRASPORTATORI                                         

                                             CORSO DI FORMAZIONE CRONOTACHIGRAFO                                            

(Reg. UE n° 165 del 04/02/14 art. 33 – D.M 31/03/2016)

Il corso ha come obiettivo l’aggiornamento obbligatorio della formazione circa il corretto utilizzo del cronotachigrafo. Si rivolge alle imprese di trasporto  per  la Formazione obbligatoria di Titolari e Dipendenti, che guidano veicoli sopra le 3,5 T. di massa complessiva,  sul funzionamento del Cronotachigrafo  e relativi controlli periodici. Il cronotachigrafo digitale è uno strumento elettronico che permette di registrare i tempi di guida e di riposo dei conducenti di autocarri con massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, in ottemperanza alle disposizioni previste dal Regolamento CEE 3820/85 .

  Il corso si rivolge quindi :

 •Ai titolari delle aziende proprietarie di veicoli muniti di cronotachigrafo digitale

•Ai loro conducenti

Il regolamento UE n. 165 del 04/02/2014 detta nuove disposizioni in materia a partire da Marzo 2016. Le nuove regole  riguardano  innanzitutto l’introduzione  della nuova  generazione dei c.d tachigrafi intelligenti e delle loro funzioni avanzate e soprattutto la responsabilità delle imprese di trasporto per la formazione e controllo dell’attività dei propri dipendenti.  L’ art. 33 par. 3 del Reg. CE sancisce le responsabilità dell’impresa per le violazioni in materia di cronotachigrafo commesse dai propri autisti. Sempre secondo    l’art. 33   le imprese di trasporto sono responsabili per le infrazioni (del presente regolamento) commesse dai loro conducenti sottoposti a loro disposizione.

Scarica la scheda di pre-adesione: SCHEDA CORSO TACHIGRAFO 2

 


 

                                                                                                                                          

CORSO PROFESSIONALE DI ABILITAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E DI BEVANDE E ATTIVITÀ DI COMMERCIO NEL SETTORE ALIMENTARE Riferimenti normativi: Legge Regionale n. 287/91 D.LGS. 114/98

Il corso è necessario per richiedere l’apertura di un pubblico esercizio e risponde     alle disposizioni di legge rispetto del D.lgs. 114/98 e della L. 287/91 riguardante il requisito professionale del commercio settore alimentare e la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande. Il corso è abilitante, ovvero costituisce un percorso formativo per ottenere il requisito professionale per divenire esercente di pubblico esercizio o commercio alimentare, così come previsto dalla legge 287/91 e dal D.lgs. 114/98 (e successive disposizioni) che ne disciplina la regolamentazione e l’accesso. Obiettivo del corso è quello di formare i futuri operatori del settore alimentare e di acquisire il titolo professionale che consente l’iscrizione presso la Camera di Commercio ed Enti Locali. Il percorso formativo intende fornire nozioni di base riguardanti: la legislazione in materia commerciale ed amministrativa, nozioni sulle norme di igiene e sicurezza, sulle tecniche di vendita e sulla merceologia.                                                                          

  Al termine del corso ci sarà un esame finale ed il rilascio di un attestato abilitante all’esercizio dell’attività.

Scarica la scheda di pre-adesione: scheda pre-adesione

 


 

CORSO HACCP SULL’IGIENE ALIMENTARE, PER GLI ADDETTI ED I RESPONSABILI DELL’AUTOCONTROLLO NELLE ATTIVITÀ ALIMENTARI (ex Libretto sanitario) Reg 852/04/CE

 Il corso si rivolge a tutti i lavoratori impiegati nel settore alimentare, quali responsabili ed addetti alla manipolazione degli alimenti, che  devono ricevere formazione in materia di igiene alimentare, secondo modalità e programmi definiti a livello nazionale dalle singole Regioni. Il corso HACCP, obbligatorio  sostituisce  il Libretto Sanitario.  Fornisce una  adeguata formazione  sulle normative e sulle sanzioni che regolamentano il settore alimentare e   sulle  i corrette  procedure da seguire  per  garantire un’adeguata igiene alimentare. Per l’aggiornamento periodico della formazione è necessario frequentare  uno specifico corso.

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

 

Scarica la scheda di pre-adesione: scheda pre-adesione